Ribera: Oggi apre il nuovo ponte Verdura sulla SS 115

1291

Apre stamattina il nuovo ponte sul fiume Verdura della strada statale 115, nel tratto tra Agrigento-Ribera-Sciacca-Casteveltrano. A distanza di ben quattro anni dal terribile crollo del vecchio ponte, avvenuto il 2 febbraio 2012, oggi la nuova struttura viaria, costruita in tempi da record dall’impresa LC di Alcamo, verrà aperto dall’Anas al traffico veicolare a partire dalle 7 del mattino.
Ai viaggiatori sarà consentito il transito dei mezzi sul nuovo ponte Verdura della lunghezza di 245 metri per proseguire nelle due direzioni di marcia (Agrigento e Trapani), ma a senso alternato, con impianto semaforico, per permettere all’impresa trapanese di realizzare la seconda parte degli innesti stradali, attorno alla rotatoria sia per Ribera che per Sciacca. I lavori dovrebbero avere la durata di una ventina di giorni per cui, prima della fine del mese di marzo, l’opera sarà totalmente pronta, aperta e resa fruibile agli automobilisti, in ambedue le carreggiate.

Ponte Verdura pronto per l'apertura
Nella giornata di ieri è stata realizzata celermente la collocazione delle ultime insegne stradali, dei panelli verticali ed orizzontali, le strisce bianche che delimitano la carreggiate e i ritocchi finali ai guardrail e ai collegamenti del vecchio tracciato viario con il nuovo, in entrata e in uscita dal ponte. In prossimità dello svincolo per Ribera, da cui il ponte dista circa 5 chilometri, sono cominciati i lavori dell’impresa per il collegamento, attraverso un’ampia rotatoria, con la strada statale 386 che da Ribera porta sino a Chiusa Sclafani.
Da ieri mattina, infatti è stata chiusa al transito veicolare, con la sola eccezione dei residenti e dei proprietari terrieri, la strada statale 386 che da Ribera porta al ponte sul fiume Verdura (SS 115). La deviazione è segnalata con transenne e indicazioni stradali proprio all’uscita della cittadina in prossimità dell’albergo Miravalle. Coloro i quali si devono recare a Sciacca e poi ritornare a Ribera sono costretti a percorrere la strada provinciale Ribera-Seccagrande che va ad innestarsi sulla SS 115. Un disagio momentaneo e necessario per migliaia di automobilisti che, tra andata e ritorno nella città delle arance, saranno costretti a compiere una trentina di chilometri in più di tragitto.
La ditta di Alcamo realizzerà gli innesti sul ponte Verdura in meno di tre settimane. Il vecchio ponte, al momento, sarà transennato e chiuso, in attesa di una sua prossima annunciata demolizione. Numerosi automobilisti già ci hanno già segnalato che il nuovo tratto viario, tra ponte e rotatoria per Ribera, avrebbe bisogno di un buon impianto di illuminazione e nel tratto in discesa, dopo le gallerie di Magone, in direzione Sciacca, di un’opportuna segnaletica limitativa della velocità perchè la strada è in discesa, in un’ampia curva, sulla quale gli automobilisti viaggiano a velocità sostenuta.