Ribera: La località di Piana Grande e le sue abitazioni sono isolate da una frana

1330

Si continuano ancora a contare i danni causati al territorio e alla viabilità dai recenti nubifragi che hanno investito Ribera e le sue frazioni turistiche. Da alcuni giorni è totalmente isolata la località di Piana Grande, le cui abitazioni si affacciano sul mare, in quanto le uniche due strade che la collegano alla città sono franate, non sono percorribili e rappresentano un serio pericolo in quanto la collina ormai, con il suo nastro di asfalto, scivola verso la spiaggia.
A segnalarci lo smottamento, a qualche centinaio di etri dal mare, e i pesanti disagi di quanti non possono raggiungere le loro abitazioni estive, arrampicate sulla collina, sono stati gli stessi proprietari che, prima di raggiungere la spiaggia, si sono ritrovati con il nastro di asfalto (nella foto) ormai divorato dalla frana della collina che le acque piovane fanno scivolare, giorno dopo giorno, giù verso il litorale.
Le abitazioni non possono essere raggiunte nemmeno da un’altra strada, che viaggia sul pianoro, perché anche questa è da tempo franata rovinosamente. L’aspetto preoccupante della calamità naturale, generata dalle copiose precipitazioni atmosferiche, è rappresentato dal fatto che sulle due arterie non compare alcuna indicazione di pericolo e di chiusura della strada. Se qualche automobilista dovesse avventurasi sulla strada provinciale di Magone, alla fine, potrebbe correre il rischio, specie di notte, di andare a finire dentro la frana che ha rivoltato anche di mezzo metro il nastro di asfalto.
E’ necessario, intanto, che qualcuno, il Comune di Ribera o il Libero Consorzio di Agrigento, provveda al più presto a bloccare la strada di accesso alla spiaggia e al mare per evitare possibili pericoli, a salvaguardia dell’incolumità pubblica. Del resto i villini non possono rimanere bloccati e senza vie di accesso per cui deve essere creata una via di passaggio pedonale e veicolare, in tempi brevi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here