Montallegro: Pietro Baglio non si ricandida a sindaco

186

Pietro Baglio non si ricandida più a sindaco della città. E’ questa la prima notizia ufficiale che ci è stata confermata proprio dal primo cittadino che vuole dedicarsi – ci ha detto – alla famiglia e al lavoro di impiegato del settore forestale. Da qualche giorno circola tale voce in paese per cui sono cominciati subito riunioni, assemblee e movimenti di vari gruppi politici e cittadini che studiano la situazione in vista delle elezioni amministrative del prossimo giugno.
Ad oggi non vi sono ancora candidati, ma si prevede che le liste e i candidati in gara per conquistare il palazzo comunale che possano essere in tre. Gli osservatori politici locali, attenti, dato che si tratta di un piccolo centro, immaginano soltanto due liste civiche, con schieramenti politici contrapposti, e due candidati a sindaco.
Pietro Baglio, appartenente al Partito Democratico, è stato eletto sindaco il 6 maggio del 2012 e ha sconfitto, a capo della lista civica “Montallegro, Prima di tutto”, il concorrente Giovanni Piruzza, veterinario. Nelle legislature passate ha acquisito esperienza amministrativa come consigliere nella giunta presieduta da Lorenzo Marrella, di assessore in quella di Giuseppe Manzone e di vicesindaco in quella di Adrea Iatì.
Ad oggi circolano in paese, senza alcuna conferma o smentita degli interessati, i nomi di Roberto Caruana e di Andrea Iatì, ambedue già sindaci della cittadina, e di Francesco Colletti, presidente del consiglio uscente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here