L’ agrigentino Alessandro Mario protagonista ne “La Lupa” di Verga con Lina Sastri al Massimo di Palermo

51

E’ l’attore Alessandro Mario ad essere impegnato ne “La Lupa” di Giovanni Verga, in scena al Teatro Massimo di Palermo, a partire dal 3 febbraio scorso. Il 2017 si apre con l’attore agrigentino ancora protagonista in teatro, insieme a Lina Sastri, nel ruolo di Nanni Lasca. Lo spettacolo porta la firma di Guglielmo Ferro e ha le musiche di Franco Battiato. Le repliche saranno effettuate sino al 12 febbraio prossimo.
Sul palco ad interpretare il ruolo complesso di Gna’ Pina, l’attrice Lina Sastri. Un personaggio struggente e dal linguaggio crudo e violento, utilizzato sia per sedurre il siciliano tormentato dalla passione per lei, Nanni, impersonato da Alessandro Mario, che per sottomettere la figlia, da vita a una forma di sortilegio verbale. Nel cast presenti anche Clelia Piscitello, Enzo Gambino, Eleonora Tiberia, Simone Vaio, Giorgio Musumeci, Valeria Panepinto e Tiziana Giletto.
L’attività professionale di Alessandro Mario è sempre fervida, ricca e molteplice se si sviluppa tra teatro, cinema e televisione. In occasione dell’anniversario dei 95 anni della nascita di Leonardo Sciascia, nel scorso gennaio l’attore ha celebrato lo scrittore racalmutese ad Agrigento con lo spettacolo “La Sicilia e il suo cuore’” con l’omonima raccolta di poesie e i racconti tratti da ‘”Il mare colore del vino”. A giugno, invece, è tornato in onda su Canale 5 con gli episodi finali di “Centovetrine”, ancora una volta nel ruolo di Marco Della Rocca, sex symbol storico della serie che ha reso il suo volto famoso. A Roma consegue la laurea in Lettere Moderne e Discipline dello Spettacolo all’Università La Sapienza. Studia recitazione e dizione presso il Conservatorio Teatrale “La Scaletta”, fondato e diretto da Giovanni B. Diotiaiuti.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO