Ribera Commemorato in chiesa e al cimitero il carabiniere Giuseppe Da Campo nel centenario della morte

1036

E’ morto in un conflitto a fuoco con dei latitanti in territorio di Villafranca Sicula il carabiniere reale Giuseppe Da Campo che ieri è stato commemorato in chiesa e al cimitero. L’associazione nazionale dei carabinieri in congedo di Ribera da qualche decennio ricorda il sacrificio del militare messinese, caduto nell’adempimento del dovere.

cerimonia 2016 per carabiniere Giuseppe Di CampoEra l’8 gennaio 1917, di notte, quando il Di Campo, 23 anni, nato a Novara di Sicilia, inseguendo alcuni malfattori, veniva colpito a morte dal petto da una pallottola. La salma veniva tumulata nel cimitero riberese dove i colleghi delle province di Palermo, Trapani e allora Girgenti fecero erigere sulla tomba una stele di marmo bianco.

cerimonia Da Campo 2016 b
Il maresciallo dei carabinieri Girolamo Angileri, presidente dell’associazione riberese, ogni anno ha voluto ricordare il sacrificio del militare per additarlo alle giovani generazioni. Nel centenario del tragico fatto, è stata celebrata in chiesa dall’arciprete Maniscalco e dal cappellano militare don Falzone la messa per ricordare il carabiniere.

cerimonia Da Campo 2016 cLa cerimonia ha commosso le autorità istituzionali e tanti alunni delle scuole riberesi presenti all’evento. Al cimitero, i carabinieri hanno posto una corona di fiori sulla tomba del militare. In chiesa a ricordare il sacrificio del carabiniere sono stati il generale della Legione dei carabinieri di Palermo Galletta e l’arciprete Maniscalco. Alla manifestazione hanno partecipato il prefetto Diomede, il questore Finocchiaro, l’Arma con il generale Galletta, il colonnello Micucci, il capitano Ballan, il tenente Balsamo, per la Guardia di Finanza il colonnello Dobrà, per la Capitaneria di Porto il capitano Di Marco, il sindaco Pace e rappresentanti delle istituzioni come Vigili del Fuoco e Corpo Forestale.

cerimonia Da Campo 2016 a

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here