Burgio: I carabinieri arrestano un giovane rumeno per un tentativo di furto ai danni di un 78enne

10580

Continua l’azione di controllo del territorio da parte dei militari della compagnia carabinieri di Sciacca, che nella notte tra l’otto ed il nove gennaio hanno eseguito un arresto nei confronti di un cittadino rumeno, proprio mentre si accingeva ad entrare in casa di un anziana signora residente a Burgio.
Era quasi la mezzanotte, in casa era presente la proprietaria, una signora di 78 anni di Burgio. Il giovane malvivente, Raducanu Ciprian Adelin, incensurato di anni 35, armato di due bastoni lunghi più di un metro, uno in legno e l’altro in metallo, dopo aver scavalcato la recinzione della casa, provava ad entrarvi cercando di manomettere la serratura della porta di ingresso.
L’anziana vittima, sentendo dei rumori sospetti in corrispondenza della porta di accesso alla propria abitazione, si avvedeva del tentativo di ingresso dello sconosciuto, che nel frattempo era già arrivato nel giardino di casa. Immediata la reazione della signora, che prontamente avvertiva i parenti e chiamava il 112. Proprio grazie ai congiunti ed ai carabinieri della Stazione di Caltabellotta, allertati dalla centrale operativa ed arrivati immediatamente sul posto, al malvivente veniva impedita ogni via di fuga, venendo definitivamente bloccato dai militari che lo accompagnavano in caserma.
Al termine degli accertamenti di rito i militari conducevano l’arrestato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Sciacca.
Ieri mattina, presso il Tribunale di Sciacca, il Giudice per le Indagini Preliminari, Dott.ssa Roberta Nodari, convalidava il provvedimento di arresto in flagranza di reato disponendo la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Sono in corso ulteriori indagini da parte dei carabinieri della Compagnia di Sciacca per verificare se il soggetto si sia avvalso della collaborazione di eventuali complici e se abbia preso parte ad ulteriori episodi delittuosi compiuti con il medesimo ‘’modus operandi’’.
Il comando della compagnia di Sciacca, raccomanda, soprattutto per i residenti in case isolate, di chiamare prontamente le Forze dell’Ordine, in caso di rumori strani o persone sospette che si aggirino nelle vicinanze dell’abitazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here