Agrigento: Omaggio a Pirandello a Malta dal Pirandello Stable Festival

380

Il Pirandello Stable Festival renderà omaggio al drammaturgo Luigi Pirandello a Malta dal 15 al 17 febbraio prossimo in occasione del 150° anniversario della nascita del scrittore agrigentino che ricorre quest’anno. Nell’isola del Mediterraneo, dove si trova la tomba del suocero di Pirandello Giovanni Ricci Gramitto, sarà realizzata una tre giorni il cui programma prevede teatro, cinema, e musica e vedrà coinvolti Mario Gaziano, Alberto Re, Gerlando Gramaglia, Antonio Zarcone, Maria Grazia Castellana, Giuseppe Portannesse e Andrea Cassaro, oltre alle istituzioni maltesi e al console d’Italia e al direttore dell’istituto italiano di cultura a Malta.
Il 16 febbraio è in programma una manifestazione commemorativa ed artistico- culturale. Alle ore 11 nella chiesa di Santa Liberata in Kalkara-Burmula è previsto l‘omaggio floreale sulla tomba di Giovanni Ricci Gramitto, morto esule nell’Isola dei Cavalieri. Alle 18 nella sala convegni dell’istituto italiano di cultura l’incontro sarà inaugurato da un video su Pirandello e Malta (8 minuti). Seguiranno la conversione del prof. Stefano Milioto su “Pirandello: Verità, Identità Relative e Ragione degli Altri”, la recitazione di testi pirandelliani, con prefazione in inglese, di Giugiù Gramaglia in “La Verità” di Pirandello, di Maria Grazia Castellana in “La vestina decente” da “Vestire gli Ignudi” di Pirandello, di Gerlando Gramaglia in “Il frutto del peccato” da “L’Uomo, la bestia, la virtù” di Pirandello, di Antonio Zarcone, cantautore folk, nei canti popolari pirandelliani come “U celu è na cuperta arraccamata” da Liolà, “Ciaula e la luna” da “Ciaula scopre la luna” e “Centu spinu centu dulura” da “Vestire gli ignudi”. Le presentazioni saranno fatte in lingua italiana ed inglese.
Nello stesso pomeriggio avrà luogo “Pirandello e il Cinema”, conversazioni bilingue, di Mario Gaziano e Stefano Milioto su “Come tu mi vuoi” con Greta Garbo e Melville Douglas, “Il viaggio” con Sophia Loren e Richard Burton, “Enrico IV” con Marcello Mastroianni. Chiuderanno i canti di Antonio Zarcone.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO