Ribera: Il prof. Giovanni Ruvolo, premiato a RTR, parla della sua attività professionale di cardiochirurgo

681

Per Radio Torre Ribera, l’emittente riberese, che lo ha premiato, il prof. Giovanni Ruvolo è l’uomo dell’anno 2016. A premiarlo con una targa, negli studi radiofonici di via Sicilia, è stato Mimmo Tornambè che, direttore del network, si è intrattenuto in diretta ai microfoni con il cardiochirurgo che è stato intervistato dai giornalisti Enzo Minio e Totò Castelli. Presente per l’amministrazione comunale l’assessore comunale Cristina Cortese che ha portato il saluto della città.
Ruvolo, nell’elenco dei 15 anni del premio, succede al vicecapo della Polizia di Stato Antonino Cufalo, premiato nel dicembre del 2015.
Con il cardiochirurgo riberese è stata una lunga chiacchierata nel corso della quale Giovanni Ruvolo ha raccontato la sua brillante attività professionale trascorsa inizialmente a Roma, poi per una quindicina d’anni a Palermo e da oltre un anno ancora a Roma come direttore dell’unità operativa di cardiochirurgia del policlinico universitario Tor Vergata della capitale.
Appunto a Roma circa un anno fa il cardiochirurgo riberese ha installato, primo intervento nel mondo, una valvola biologica con un’operazione chirurgica eccezionale , via trans catetere e a cuore battente, senza aprire il torace del paziente e a circolazione extracorporea. Si è trattato di un intervento avveniristico, non invasivo, sperimentato su un paziente di media età che, per la sostituzione della valvola mitralica presentava, dei seri rischi.
Ruvolo, che ha fatto pure la storia della cardiochirurgia in Italia, partendo dal primo intervento del prof. Barnard circa mezzo secolo fa in Sud Africa, ha precisato che tra qualche anno la sostituzione della valvola mitralica al cuore diventerà ordinaria amministrazione chirurgica.
I giornalisti hanno ricordato l’impegno umanitario del prof. Ruvolo in terra d’Africa, dove in Tanzania ha portato medici, infermieri e tante attrezzature scientifiche. Ha fatto laureare in Italia diversi giovani che sono tornati a fare i medici e gli infermieri professionali nei loro paesi di origine.
La regia della trasmissione radiofonica di RTR è stata curata da Leonardo Augello.

Ruvolo a RTR 3

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO