Ribera: Nubifragio, comincia la conta dei danni. Primi interventi sulla viabilità rurale

1302

Sul territorio si cominciano a contare i danni causati dal nubifragio del 25 novembre scorso che ha messo in ginocchio la viabilità rurale e danneggiato l’agrumicoltura con la pregiata produzione di arance. Ieri mattina, giornata festiva, sono comparsi i trattori dell’ESA che hanno cominciato a rimuovere fango, detriti e frane che hanno interessato le arterie comunali e provinciali che vengono utilizzate in questi giorni da migliaia di agricoltori per la raccolta delle arance.
Sopralluoghi e visite nelle aziende sono in programma da oggi in tutte le contrade delle valli dei fiumi Verdura, Magazzolo e Platani dove l’esondazione ha causato danni irreversibili a diversi agrumeti, estirpati dalla furia delle acque, come è successo sul medio corso del Verdura nei territori di Ribera, Calamonaci e Villafranca Sicula.
L’evento calamitoso ha avuto vasta eco sui mass media tanto che ieri mattina una troupe del TG2 Rai, guidata dal giornalista Gabriele Lo Bello, ha visitato la valle del Verdura con l’assessore comunale riberese Cristina Cortese, riprendendo i danni colturali e aziendali, e si è fermata sotto Villafranca Sicula, in contrada “Piano Monaco” dove il sindaco di quella cittadina Mimmo Balsamo e una delegazione di agricoltori ha accompagnato gli operatori tra gli agrumeti danneggiati.
“Speriamo – ha detto il primo cittadino Balsamo – non si torni a fare tavoli tecnici come nel 2014 quando, per quella alluvione, ci hanno lasciati, dallo Stato alla Regione e alla Provincia, totalmente soli, determinando la disperazione degli agricoltori e la chiusura di diverse aziende agricole”.
Sul nubifragio sta intervenendo il Prefetto Nicola Diomede che oggi, intorno alle 17, incontrerà il senatore Giuseppe Ruvolo che per due giorni ha girato in lungo e largo il territorio. Prospetterà al rappresentante di governo la situazione dei danni e la pulitura urgente dei tre corsi d’acqua, ormai invasi da detriti, alberi, sterpaglie che mettono a rischio, in previsione di altre piogge, le aziende per ulteriori esondazioni.
A scopo preventivo, il sindaco di Ribera Carmelo Pace ha emesso un’ordinanza di chiusura solo per oggi di tutte le scuole per fare effettuare le verifiche tecniche nei vari plessi e ha invitato, i cittadini a segnalare i danni agli uffici comunali e alla condotta agraria.

Villafranca Sopralluogo dove il Verdura ha portato via i giardini Troupe Rai sul Verdura

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO