Sciacca: I carabinieri arrestano due malviventi per il tentato furto ad una tabaccheria

792

Negli scorsi giorni, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sciacca hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari disposta  dal GIP presso il Tribunale di Sciacca, GAMBINO Marco di anni 29 e DI GIOVANNA Marco di anni 22, entrambi pregiudicati saccensi, individuati quali autori di un tentato furto aggravato presso una nota tabaccheria del centro termale.

Di Giovanna Marco

L’episodio delittuoso, avvenuto lo scorso 28 febbraio, era stato scoperto da una pattuglia dei carabinieri che, intervenuta prontamente sui luoghi a seguito di una segnalazione di furto, era riuscita ad arrestare in flagranza di reato il pregiudicato ITALIANO Giorgio di anni 25, sorprendendolo insieme ad alcuni uomini incappucciati che, alla vista delle Forze dell’Ordine, si erano dati alla fuga per le vie del centro storico.
Gli accertamenti immediatamente eseguiti sul posto avevano consentito di appurare che il lucchetto della saracinesca dell’esercizio commerciale era già stato forzato, ma che i malviventi, a causa del pronto intervento dei militari, non avevano avuto il tempo di asportare alcun oggetto di valore.

Gambino Marco

Il 27 ottobre scorso ITALIANO Giorgio è stato condannato in primo grado patteggiando la pena della reclusione di anni 1, mentre ieri, dopo un’attenta e minuziosa attività investigativa coordinata dal Dott. Cristian DEL TURCO della Procura della Repubblica di Sciacca, i carabinieri hanno individuato ed arrestato i due complici GAMBINO Marco e DI GIOVANNA Marco.
L’attività si inquadra in un più ampia cornice si sicurezza a livello provinciale, al fine di prevenire e reprimere i reati di natura predatoria, che maggiormente incidono sulla sicurezza percepita dei cittadini.

Italiano Giorgio

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO