Bivona: Studenti universitari di Palermo nel Parco dei Monti Sicani

166

Escursione didattica nel parco dei Monti Sicani degli studenti dell’associazione universitaria degli studenti forestali di Palermo, guidati dai docenti Donato Salvatore La Mela Veca e Giovanni Giardina. Lo scopo del viaggio del gruppo è stato quello del diradamento del cedro, del pino d’Aleppo e dei cipressi, con la finalità di favorire e assecondare i processi di rinaturalizzazione e di regolare le densità arborea per favorire la qualità tecnologica del legno. Per i boschi di Bivona il programma è stato redatto dal dipartimento Saf nell’ambito del progetto Med. La delegazione degli universitari ha sostato a Pizzo Mondello, contrada “Torcitore” (rimboschimento di conifere mediterranee), dove sono stati eseguiti interventi di selvicoltura.
Il progetto prevede l’acquisizione dei pareri di conformità dell’Ispettorato Forestale di Agrigento, di valutazione dell’assessorato regionale all’SAmbiente e del nulla osta dell’Ente Parco dei Monti Sicani. La visita mattutina si è conclusa con un pic nic nel bosco. Nel pomeriggio la delegazione si è trasferita a palazzo Adriano dove sono stati visitati dagli studenti alcuni siti di interesse storico e culturale come la chiesa di Maria SS. Assunta, il museo “Nuovo Cinema Paradiso”, il museo geonaturalistico del Premiano della vallata del fiume Sosio. Hanno accompagnato il gruppo Giuseppe Traina, Giuseppe Clementi,Carmelo Camcelliere e Crispino Alongi.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO