Calcio – Si gioca oggi Atletico Ribera-Raffadali

110

Si gioca oggi a Ribera il derby dell’Agrigentino. A scendere in campo al “Nino Novara”, riaperto al pubblico, dopo gli opportuni lavori di riqualificazione, saranno l’Atletico Ribera del presidente Borsellino e il Raffadali di mister Mattina. La squadra riberese, allenata da mister D’Anna, ha la necessità di tornare alla vittoria dopo la brutta batosta, rimediata la settimana scorsa a Menfi, sotto di 3-0. Il Raffadali dal canto suo, capolista in coabitazione con Canicattì, reduce dalla vittoria contro il Kamarat pr 3-0, ha in programma di mantenere la testa della classifica. Si annuncia, pertanto, un derby interessante e si spera in una partita spettacolare nel gioco.
L’Atletico Ribera non può permettersi altre battute di arresto perché ben cinque punti la dividono dalla capolista. La vittoria diventa d’obbligo, anche se il i riberesi dovranno fare a meno di Campanella che è stato squalificato dal giudice sportivo per ben 4 giornate per via di un referto scandaloso di un arbitro, il signor D’Angelo di Trapani, che senza l’espulsione del giocatore gli ha affibbiato a fine gara un pesante verdetto.
Il Raffadali annovera tra le sue fila il difensore Ciancimino, punta di forza degli ospiti, che nelle passate stagioni ha indossato più volte la maglia biancoceleste riberese.
Torneranno in gradinata gli ultras riberesi che per alcuni turni hanno dovuto rinunciare allo spettacolo calcistico in quanto al “Nino Novara” si è giocato a porte chiuse dove nell’ultima gara casalinga contro il Kamarat del trainer riberese Paolo Scalia capitan Ceroni e compagni hanno impattato per 1-1.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO