Ribera: Deciderà stamattina il questore sulla riapertura dello stadio comunale “Novara”

417

Vertice stamattina in questura ad Agrigento per decidere la riapertura o meno dello stadio comunale “Nino Novara” di Ribera, chiuso ormai da alcune domeniche al pubblico e agli sportivi a causa di alcuni adeguamenti della struttura di corso Regina Margherita.
All’incontro di Agrigento parteciperanno non solo gli amministratori comunali riberesi, ma anche una delegazione di dirigenti delle due società sportive, il Ribera Calcio 1954 e l’Atletico Ribera, che anelano alla riapertura dello stadio sia per dare la possibilità agli sportivi di assistere alle partite di campionato e sia per evitare che gli sponsor, con lo stadio vuoto, non diano più contributi economici per la sopravvivenza dei due sodalizi sportivi.
Sarà il questore Finocchiaro a decidere se riaprire le porte d’ingresso dello stadio o se continuare ancora con i divieti. Tale decisione è stata preceduta ieri mattina da un sopralluogo che amministratori comunali, tecnici municipali, dirigenti dell’Asp e dei Vigili del Fuoco hanno avuto all’interno dello stadio dove è stata verificata la realizzazione di tutte le prescrizioni tecniche avanzate con la nota della questura di Agrigento.
L’unico problema che resta irrisolto è quello dell’area che dovranno occupare i tifosi ospiti quando arrivano a Ribera, al seguito della loro squadra del cuore. Dovrà essere trovata una soluzione dove poterli collocare. Oltre alla tribuna, vi sono altre due gradinate che potrebbero diventare una possibile soluzione.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO