Ribera: Premiato a Giardini Naxos il poeta-scrittore Benedetto Sortino

1205

E’ artigiano, vetraio, gran lavoratore, ma nel tempo libero si trasforma in scrittore e poeta. Fa incetta di premi in concorsi nazionali ed esterni dove viene premiato per le sue opere e per l’attività di divulgatore della poesia e delle tradizioni siciliane. Si chiama Benedetto Sortino, riberese, con l’hobby della narrativa. E’ stato premiato nei giorni scorsi a Giardini Naxos, nell’ambito del premio “Poesia, Prosa ed Arti Figurative 2016” indetto dall’Accademia Internazionale “Il Convivio”, dal presidente Angelo Manitta e dal presidente della giuria Carmela Tuccari.
L’importante riconoscimento come finalista del concorso è arrivato, nella sezione “Libro edito – Narrativa”, grazie alla recente pubblicazione del Sortino dal titolo “Intreccio Siciliano”, una lunga storia di emigrazione, di affetti e anche di mafia tra la Sicilia e gli Usa. Una parte del libro sarà inserita nell’antologia che l’Accademia intende pubblicare entro il primo semestre del 2017.

Sortino Benedetto premiato a Giardini Naxos
Il premio arriva nel corso dell’anno che ha visto Benedetto Sortino salire sui palcoscenici siciliani per ricevere riconoscimenti per la sua pregevole attività di scrittore, di poeta. A Burgio è stato premiato dal sindaco Ferrantelli con l’attestato della “Campana di Bronzo” per le opere di narrativa. A Cianciana il presidente del premio “100 mila poeti per il cambiamento” Pietro Sanzeri lo ha insignito dell’onorificenza. A Ribera l’associazione della Terza Età Auser lo ha premiato per la lirica in dialetto “Li Nonni”.
Il premio più significativo lo ha ricevuto l’anno scorso a Savona dove la locale associazione “Insieme nel mondo” gli ha conferito il quarto posto finale del premio internazionale di narrativa, tra decine di partecipanti, per la pubblicazione del volume “Il segreto del rametto di rosa”, la prima opera di narrativa dello scrittore autodidatta di Ribera. Il fiore all’occhiello della sua attività resta “La Via Crucis Vivente”, prosa, poesia e musica, rappresentata per 20 anni a Ribera, Realmonte e nelle carceri di Sciacca e di Agrigento.

Sortino Benedetto 3

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO