Ribera: Discarica abusiva in via Domenico Musso, nel centro abitato

655

E’ decisamente un pugno nello stomaco e un serio rischio per la salute pubblica per quanti ci vivono l’area finale della via Domenico Musso, attorno all’ex cantina sociale “Tre Fiumi”, che è stata trasformata da alcuni cittadini incivili in una discarica abusiva e pericolosa che si trova in una zona abitata, in prossimità di supermercati molto frequentati e di nuove aree di espansione urbanistica e di qualche esercizio commerciale.
L’arteria, in parte in asfalto e in parte in terra battuta, è diventata intransitabile per la presenza di detriti e rifiuti di ogni genere che vengono scaricati, spesso con il favore delle tenebre, dai camion con materiale di risulta dell’edilizia privata e da cittadini che si disfanno anche di elettrodomestici in disuso, di pneumatici e di vecchi mobili. C’è pure dell’immondizia dentro a dei sacchi neri di plastica disseminati sul ciglio della strada.
Per la salvaguardia dell’igiene pubblica urge al più presto, come da decine di segnalazioni che ci pervengono quotidianamente, una riqualificazione organica di tutta l’area. Vi sono camion di detriti da portare via per lo smaltimento perché qualcuno continua ad ammassare rifiuti, considerando la località una vera e propria discarica. Gli abitanti dell’area non ne possono più, nonostante le reiterate segnalazioni dell’urgenza di una pulizia generale. Stanno per essere abitate alcune nuove palazzine e diverse villette, proprio ai confini dell’area urbana diventata da mesi discarica abusiva. Sono in previsione anche le proteste delle famiglie che stanno per arrivare nelle abitazioni da poco completate.
Necessita anche un sopralluogo delle autorità sanitarie per la presenza di materiale con presenza di amianto.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO