Montallegro: Multe di carabinieri a chi sporca con l’abbandono dei rifiuti

673

I carabinieri della locale stazione multano alcuni cittadini che hanno abbandonato in maniera indiscriminata nelle periferie urbane i sacchetti ricolmi di rifiuti solidi. Si tratta del primo atto di un’azione di repressione nei confronti degli sporcaccioni che non partecipano alle modalità del servizio di raccolta porta a porta che, sebbene con qualche difficoltà, funziona ormai da tempo a cura dell’amministrazione comunale.
I due cittadini, non sono stati trovati in fragranza di reato, ma sono stati individuati a seguito di un’azione investigativa dell’Arma dei Carabinieri i quali hanno preso in esame i sacchetti dei rifiuti all’interno dei quali sono stati individuati degli indizi che, nomi e indirizzi in buste, hanno portato i militari davanti alle abitazioni degli sporcaccioni.
A seguito di un controllo del territorio, i carabinieri si sono fermati, nelle discariche abusive delle contrade “Gurra” e “Bovo Marina”, sul ciglio della strada comunale, dove dai sacchi neri della spazzatura hanno tirato i nomi del responsabili che, una volta accertati, sono stati multati con una contravvenzione di 166,66 euro cadauno. Si tratta di una batosta economica che certamente scoraggerà altri utenti sporcaccioni che intendono abbandonare fuori dall’abitato la loro immondizia.
I militari di Montallegro hanno già preso in esame diversi altri campioni di rifiuti per risalire a quanti li hanno smaltiti in maniera non consona al servizio comunale. Ci sarà da aspettarsi un’altra serie di multe che saranno comminate a quanti riempiono le strade esterne, di periferia, di sacchetti di rifiuti. L’amministrazione comunale potrebbe prendere in considerazione un servizio di videosorveglianza, già messo in atto, e con successo, in altri comuni agrigentini.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO