Cattolica Eraclea: Generi alimentari offerti dal Comune a famiglie bisognose

88

L’amministrazione comunale offrirà dei pacchi dono di generi alimentari alla famiglie più bisognose del paese. Lo ha deciso, con l’approvazione di un’apposita delibera, la giunta municipale, guidata dal sindaco Nicola Termine. L’ente locale ha aderito al progetto dell’associazione di volontariato denominata “Banco delle Opere di Carità” che ha sede a Palermo e che è diretta per la Sicilia occidentale da Nelly Palazzo.

Mensilmente saranno offerte a 60 famiglie, le più svantaggiate, dei generi alimentari, dal latte alla pasta, dallo zucchero all’olio e alle conserve, che saranno consegnati ogni mese direttamente a casa di quanti hanno bisogno. “Proprio ieri – ha detto il primo cittadino Termine – ho dato disposizioni per la firma della convenzione tra il Comune e l’associazione regionale per dare subito corso all’iniziativa. Ho firmato pure la disposizione amministrativa affinchè venga pubblicato un bando pubblico comunale attraverso il quale l’amministrazione civica individuerà le famiglie svantaggiate che hanno bisogno di aiuto”.

L’accordo di collaborazione prevede, nel sostegno alle famiglie svantaggiate, la spesa comunale complessiva di ben tremila euro che saranno tratti da un capitolo del bilancio che prevede anche altri duemila euro da destinare al disagio sociale cittadino.  Il Comune spenderà per ogni famiglia 50 euro l’anno. Al resto penserà l’associazione di volontariato. I buoni spesa saranno attivati con la consegna tra qualche settimana.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO