Calcio: L’Atletico Ribera perde la partita e la testa della classifica

479

Campobello – Atletico Ribera 1 – 0
ATLETICO RIBERA: Allegro, Abruzzo, Ceroni V., Chiara, Li Greci (Ceroni Fabio), Campanella, Pontillo, Veneziano Broccia, Giuffrida (Geraci), Zinna (Argento).
CAMOBELLO MAZARA: Rustico Giacomo, Demmi, Rallo, Montepiano, Lombardo, Calandrino, Sparacia, Janneth, Rustico Giuseppe, Erbini, Ferracane.
Arbitro: Reina di Marsala. Assistenti: Cucci e Genovese di Trapani.
Rete: 26’ Rustico Giuseppe.
L’Atletico Ribera, privo del suo bomber, Carovana, infortunato, perde la partita con il Campobello di Mazara ed anche la testa della classifica, scavalcato dal Canicattì. Forse poteva essere un pareggio, ma gli attaccanti biancocelesti non sono stati fortunati ad inquadrare lo specchio della porta.
Sul campo neutro di Castelvetrano, un errore del portiere Allegro, al 26’ del primo tempo, è stato fatale perché ne ha approfittato Erbini per porgere il pallone del vantaggio a Giuseppe Rustico che ha segnato, nonostante il disperato intervento di recupero di Campanella.
Non è stata una bella partita. L’Atletico è sembrato sottotono, soprattutto nel primo tempo quando ha subìto la rete dello svantaggio. Nella ripresa la squadra, allenata da D’Anna e Tortorici, ha tentato disperatamente il pareggio, ma non ci è riuscita con Campanella, Geraci e Veneziano Broccia che hanno avuto delle occasioni, sfiorando di poco la rete avversaria. Mister D’Anna ha giocato il tutto per tutto, mandando in campo Geraci ed Argento che non hanno avuto delle buone palle da giocare.
A questo si è aggiunto il fatto che, dal 71’, l’Atletico Ribera ha giocato in 10 uomini per l’espulsione di Abbruzzo per doppia ammonizione. Oggi la classifica vede il Canicattì a 13 punti ed Atletico e Menfi, appaiati, al secondo posto, con 12 punti. Domenica al “Nino Novara” arriva il Partinicoaudace.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here