Ribera: Il Movimento 5 Stelle chiede il “Disinfest”, dopo Pizza Fest

858

Il Meetup Ribera 5 Stelle, considerato che:

sono già iniziate le attività del calendario scolastico con la presenza di bambini nelle scuole;

a seguito della situazione di forte degrado urbano presente nel territorio comunale scaturita dall’abbandono illecito di rifiuti e dalla non-raccolta da parte della Società SOGEIR degli stessi, (vedi anche i cestini comunali ubicati presso le vie principali, che puntualmente risultano stracolmi);

chiede al Sindaco qual è lo stato dell’arte della raccolta differenziata e dei servizi annessi come: derattizzazione, disinfestazione e scerbatura delle aree Comunali (vedi via Guastella, via Pasciuta, via Emilia, viale Romagna, via Brodolini, via Cellini, via Calabria e altre ancora).

Questa richiesta nasce da segnalazioni e dalla constatazione dello stato di abbandono e degrado in cui versa la Città intera, avendo notato un massiccio interesse da parte di questa amministrazione verso le località balneari, e appurando di fatto come in queste borgate il servizio si svolge regolarmente.

Questa amministrazione dovrebbe procedere allo svolgimento del servizio su tutto il territorio Comunale, tenendo in forte considerazione le strutture scolastiche presso le quali (da segnalazioni ricevute), non è stato effettuato nessun tipo di intervento di disinfestazione e derattizzazione.

Riteniamo molto grave che questa giunta comunale non abbia considerato le strutture scolastiche nei servizi sopra citati, pertanto la sollecitiamo a rivedere alcune lacune del servizio di igiene attualmente svolto, e a provvedere immediatamente all’esecuzione di derattizzazione e disinfestazione su tutte le strutture scolastiche.

Come attivisti del Meetup Ribera 5 Stelle crediamo che l’eccessiva attenzione del Sindaco verso le località estive (magari solo per fare bella figura con i visitatori dei paesi vicini accorsi al Pizza Fest)sia stata subdola e menefreghista,avendo di fatto tralasciato l’intera cittadinanza residente a Ribera anche nella stagione estiva che invece aspettava il DisinFest(come dimostrato da numerose foto pubblicate su facebook da nostri concittadini). Chiediamo dunque, di provvedere a sanare la situazione sopra descritta, non accettiamo nessun rinvio a riguardo e nemmeno la solita scusa “ non ci sono soldi”. I fondi per il servizio di igiene urbana ci sono e i Riberesi da persone oneste e serie quali sono, pagano con puntualità i tributi pesantissimi che la gestione Pace produce.

Il MEETUP RIBERA 5 STELLE
Filippo Caternicchia
Daniela Manni
Patrizia Giglietta
Franco Catalanotto

posacenere

viale Romagna erbacce

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here