Agrigento : Rinnovati i vertici della federazione nazionale operatori socio-sanitari. Il bivonese Cavallaro confermato presidente

1481

E’ stato confermato nella carica nazionale di presidente della federazione italiana degli operatori socio-sanitari Marco Cavallaro di Bivona, dirigente uscente. L’elezione si è svolta nel corso dell’assemblea dei soci svoltasi presso l’Isors sabato pomeriggio al Villaggio Mosè di Agrigento dove hanno avuto luogo le elezioni per rinnovare il consiglio direttivo nazionale. Il verdetto dell’assemblea è stato unanime. E’ stato riconfermato il presidente uscente Marco Cavallaro di Bivona. Le altre nomine hanno riguardato il vice presidente Giuseppe Alessandro di Valguarnera Caropepe (Enna), la segretaria Valentina Bono di Sciacca, i consiglieri Sergio Narcisi, Carmelo D’Angelo e Giuseppina Prinzivalli della provincia di Agrigento e Daniele Caruso della provincia di Caltanisetta.
Durante l’assemblea è stato nominato il coordinatore per la Regione Sicilia. Si tratta dell’operatore sanitario Daniele Caruso Daniele di Acquaviva Platani (Caltanissetta). Ora i due dirigenti, Cavallaro e Caruso provvederanno alla nomina dei coordinatori provinciali per rafforzare ancora di più la federazione su tutto il territorio isolano. Sono state espresse preoccupazioni sul futuro degli operatori socio-sanitari in riferimento alle nuove piante organiche presentate dalle ASP. Il presidente Cavallaro cercherà un incontro con l’assessore alla Sanità Gucciardi per chiedere che ogni singolo operatore socio-sanitario che non lavora, abbia la possibilità di un futuro migliore. Sulla rete ospedaliera – è stato detto – fa discutere il precario futuro di molte strutture sanitarie e di molti operatori sanitari già in servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here