Calcio: Atletico Ribera, esordio con una vittoria a Casteltermini

1141

Casteltermini – Ribera: 0 – 3
Casteltermini: Agnello, Contino, Saieva (dal 70’Ginex), Accardi, Lo Presti, Tilaro, Cacciatore (dal 50’Agozzino), Caldara (dal46’Tounkara), Signorino, Magno, Rao. All. Miccichè. Atletico Ribera: Amato, Ceroni F, Ceroni V, Pontillo, Lignici, Campanella, Zinna (dal 65’Segreto), Manazza, Carovana, Giuffrida (dall’83’ Maurello), Geraci (dal 75’Abruzzo). All. Tortorici. Reti: al 16’ e al 30’ Geraci, al 69’ Giuffrida. Abritro: Lupo di Agrigento. Assistenti: Saieva – Giambrone di Agrigento.
Un Casteltermini ampiamente rimaneggiato, per l’assenza di ben quattro titolari, deve arrendersi alla matricola Ribera che alla vigilia non sperava di portare a casa l’intera posta in balio. La partita si è subito messa male per i granata, quando al 16’ un maldestro tentativo di rinvio da parte del portiere Agnello, che mandava la palla tra i piedi del terzino Saieva, generava un momento di confusione in area di cui approfittava lo smarcato Geraci che sfruttava nel migliore dei modi questo bel regalo portando la sua squadra in vantaggio.
Questo gol ha sicuramente spezzato le gambe ai locali, infarciti di giovani juniores, che hanno certamente sentito il colpo più del dovuto e non hanno saputo subito allestire trame di gioco per reagire e riportare in equilibrio la partita, anzi gli ospiti, in maniera sorniona, riuscivano a sfruttare le avanzate del Casteltermini portando dei contropiedi micidiali. Con uno di questi i granata capitolavano per la seconda volta.
Era nuovamente Geraci, che al 30’ riusciva a prendere la palla sulla corsia di destra facendo fuori un paio di avversari e a presentarsi solo davanti il portiere granata. Per lui era un gioco da ragazzi insaccare e arrotondare il punteggio per la sua squadra. Il primo tempo si concludeva con il più classico dei risultati, il 2 a 0 che evidentemente metteva entusiasmo al Ribera.
Nel secondo tempo mister Miccichè, come detto con gli uomini contati, cercava di portare qualche correzione ad una squadra che non dava segni di reazione. Al 50’ metteva in campo Tounkara e Agozzino; la mossa sembrava azzeccata ma non ha portato i risultati sperati. Il Casteltermini ha tentato più volte la via del gol ma un po’ per la sfortuna, un po’ per l’imprecisione degli attaccanti, non è riuscito ad accorciare le distanze. Anzi al 69’ subiva il terzo gol da parte di Giuffida, lesto a cogliere un passaggio di Maurello.

Francesca M. Magrì

Geraci Alessio (1) Giuffrida Calogero (1)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here