Montallegro: Gara di solidarietà per l’adozione di sei cuccioli tra Cattolica Eraclea, Montallegro e la Germania

551

Nobile gara di solidarietà tra Montallegro, Cattolica Eraclea e la cittadina tedesca di Hamminkeln per l’adozione di sei cuccioli randagi che erano stati abbandonati dalla madre nella via Liborio Bonifacio a Montallegro. L’appello è stato lanciato nella giornata di ieri da Giuseppe Cinquemani sul sito “Montallegro Paese Web” e nel giro di appena 4 ore i sei cuccioli hanno trovato subito famiglia. Due cagnolini partiranno tra breve per la Germania perché li ha richiesti una famiglia tedesca, uno è stato assegnato ad una ragazza di Cattolica Eraclea e tre rimarranno a Montallegro, curati da nuclei familiari locali.
“Erano per strada e qualche autovettura li avrebbe investiti – ci dice Giuseppe Cinquemani che già in passato è stato artefice di altre iniziative similari – appena in tempo anche per sfamarli. Hanno appena un mese di vita. Grazie alla collaborazione di Giuseppe Iatì, Ellen Iacono, Natale Dimora, Noemi Vedelina e all’aiuto di Rebecca Zuppardo, cittadina di origine tedesca, abbiamo trovato solidarietà e aiuti concreti perfino in Germania dove la ditta Dr. Clauder’s della Renania settentrionale ha donato ben 200 chilogrammi di cibo vario per animali per potere sfamare i cani e i gatti randagi di Montallegro. Un esempio da emulare”.
Quello di Montallegro non è fatto episodico perché nella cittadina oltre un anno fa altri nove cuccioli, attraverso lo stesso sito on line, sono stati adottati da altrettante famiglie che hanno risposto all’appello lanciato da Giuseppe Cinquemani. Ben 15 cuccioli complessivamente hanno trovato famiglia. Sarebbe il caso che i proprietari accudiscano ai loro animali per evitare il randagismo e che poi cagnolini e gattini rimangano per strada.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here