Ribera: la minoranza vota contro il bilancio perchè la giunta boccia gli emendamenti

556

Sono sempre tesi i rapporti tra l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Carmelo Pace, e i consiglieri dell’opposizione, Claudia Lupo, Margherita Farruggia ed Emanuele Li Voti, in un clima di botta e risposta. L’ultimo episodio si è verificato durante la seduta del consiglio comunale convocato dal presidente Giuseppe Tortorici per approvare il bilancio di previsione per l’esercizio finanziario.
I tre consiglieri comunali, con un documento, sottoscritto unitariamente, precisano “di ritenere giusto e doveroso informare i Riberesi che, nel consiglio comunale dei giorni scorsi, il bilancio 2016 è stato approvato con il nostro voto contrario, perché la maggioranza consiliare della giunta Pace ha bocciato gli emendamenti al bilancio presentati dalla minoranza”.

Le proposte che la giunta Pace ha respinto, affermano i tre consiglieri, riguardano argomenti importanti e rilevanti per tanti cittadini: viabilità rurale 100 mila euro; iniziative a sostegno dell’imprenditoria agricola 15 mila euro; recupero e riqualificazione area ex mercato ortofrutticolo 50 mila euro; istituzione corsi di lingua straniera per studenti e cittadini 15 mila euro; iniziative a sostegno soggetti diversamente abili 20 mila euro; acquisto dossi 3 mila euro.

I consiglieri dell’opposizione lamentano che i loro suggerimenti non vengono accolti mai accolti dalla civica amministrazione. Ciò nonostante, annunciano di volere continuare con le loro proposte a spronare l’amministrazione comunale su temi ed iniziative di interesse popolare.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO