Eraclea Minoa: Extracomunitari sbarcano a Capo Bianco e abbandonano la barca

2864

Sbarcano domenica nel tardo pomeriggio sulla spiaggia di Eraclea Minoa, davanti al promontorio di Capo Bianco. Nessuno di accorge della presenza degli extracomunitari, ma dal mare l’imbarcazione viene notata dal riberese Mimmo Macaluso, sommozzatore, ricercatore subacqueo, che l’avvista dal suo gommone e informa la Capitaneria di Porto di Porto Empedocle, che nel mentre era già in arrivo con una motovedetta. Dei profughi nessuna traccia.

Eraclea barca extracomunitari 1

La barca di 7 metri, un bel gozzo, di buona fattura, celeste e bianca, con i militari della Guardia Costiera, con l’aiuto di alcuni bagnanti e dello stesso Macaluso, è stata disincagliata, tirata in acqua alta, agganciata al mezzo navale e condotta a Porto Empedocle. Aveva due piccoli motori. Si presume che provenga da una nave madre. L’associazione “Amici del Mare” di Seccagrande ne chiederà l’affidamento per l’utilizzo a scopi didattici e di attività nautiche “no profit”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here