Ribera: Mancano due medici al pronto soccorso dell’ospedale

1088

Non è mai tranquilla la situazione del personale medico presso l’ospedale di zona di Ribera dove in alcuni reparti continua a mancare il personale, specie quello medico. E’ il caso del pronto soccorso, una sezione ospedaliera, nuova di zecca, cruciale e di fondamentale importanza perché spesso si salvano vite umane, dove mancano due medici dalla pianta organica e la direzione provinciale dell’azienda sanitaria provinciale ha disposto, con urgenza, che i posti vuoti debbano essere coperti, a rotazione, con i medici sia della chirurgia che della medicina del nosocomio.
Nel reparto di chirurgia la situazione si era sistemata nei giorni scorsi con il ritorno del chirurgo che per alcune settimane era stato “inviato” al pronto soccorso che oggi continua ad essere deficitario di personale perché dall’organico mancherebbero due medici. Un posto non è stato mai coperto negli anni e l’altro, già assegnato, risulta vuoto perché pare che il titolare si trovi in malattia lunga.
Per tamponare l’emergenza, l’Asp ricorre alla “disponibilità” dei medici dei due reparti ospedalieri che, a turno, anche a seguito del servizio prestato di notte, sono reperibili e devono coprire le richieste e le turnazioni del pronto soccorso. Pare che i medici, dopo avere effettuato i turni di notte, non debbano essere messi per legge in servizio attivo.
Si tratta di una lacuna che l’asp di Agrigento deve risolvere perché la mancanza di personale medico crea sempre delle disfunzioni che spesso si possono ripercuotere sugli utenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here