Ribera: Il consiglio comunale approva il bilancio di previsione del 2016-2018

1078

Il consiglio comunale, convocato in sessione straordinaria dal presidente Giuseppe Tortorici, ha approvato tutti i punti inseriti all’ordine del giorno, e in particolare il bilancio di previsione del 2016-2018. In apertura di seduta, tutti i consiglieri comunali hanno osservato un minuto di religioso silenzio per ricordare le vittime del tragico terremoto che ha colpito le regioni del centro Italia.
Il civico consesso ha approvato lo strumento finanziario per il quale erano stati presentati dieci emendamenti. Di questi ne sono stati approvati soltanto due che hanno riguardato la derattizzazione e le riprese delle trasmissioni televisive delle sedute del consiglio. Non è stato riconosciuto il debito fuori bilancio riguardante gli oneri finanziari tecnici dell’esproprio di aree nell’ambito del Pip, secondo le indicazioni del Tar di Palermo che a riconoscere il debito doveva essere il civico consesso.
Infine, ha avuto esito positivo la deliberazione consiliare in base alla quale i proprietari degli immobili di cooperative edilizie riberesi potranno vendere gli appartamenti al prezzo corrente e non in base alle somme di denaro previste da una legge della Regione Siciliana.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO