Ribera, Vassallo: “Rifiuti, dopo la differenziata la riduzione delle bollette”

251

In questi giorni chiederò che vengano resi noti i dati ufficiali sulla raccolta differenziata e, se le notizie anticipate dalla stampa sul balzo della stessa in agosto venissero confermate, l’auspicio è che si ponga mano alla riduzione della tassa comunale sulla spazzatura non appena riaprirà la discarica di Sciacca.Le fasce deboli della popolazione sono in forte difficoltà e non ci sono più alibi per tenere una tassazione così elevata.
Nonostante si possano apprezzarne i recenti sforzi, la precedente giunta comunale poco si è impegnata per aumentare la percentuale di raccolta differenziata con una quasi consequenziale impennata delle imposte comunali. Finalmente la tendenza si è invertita. Se è vero, infatti, che in soli trenta giorni il livello della differenziata sembra essere più che raddoppiato (almeno così scrivono alcuni organi di stampa) il merito è da attribuire principalmente al grande senso civico dei cittadini riberesi che dinanzi all’emergenza hanno risposto con grande maturità e dimostra, soprattutto, come con un impegno vero sul tema dei rifiuti si possano raggiungere risultati positivi anche in tempi brevissimi.
L’unica paternità politica che si potrà dare alla vicenda sarà la riduzione della tassa sulla spazzatura, i restanti meriti, lo voglio ribadire, vanno agli sforzi dei Riberesi.

Il Consigliere Comunale
Benedetto Vassallo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here