Ribera: L’istituto “Toscanini” promuove la cultura musicale a Menfi e a Bisacquino

407

Sempre più intensa l’attività di produzione concertistica e la progettazione artistica dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “A.Toscanini” di Ribera per la valorizzazione dei giovani talenti del territorio e la diffusione della cultura musicale  con eventi a scopo sociale.
Sabato 27 agosto 2016 alle ore 21,00 presso la Chiesa Maria SS. della Consolazione (Purgatorio) di Menfi, in occasione delle festività dedicate alla Madonna della Consolazione si terrà un Concerto organizzato dall’Istituto Toscanini in collaborazione con Don Giuseppe Colli, parroco della Chiesa, e l’Ass. Schweitzer  di Palermo.  Una serata musicale-spirituale finalizzata alla raccolta fondi per la manutenzione straordinaria dell’organo Leorin/Colletti della Chiesa del Purgatorio e che vedrà la partecipazione dei musicisti Mauro Cottone violoncellista, Vincenzo Alesi organista, Luigi Falzone chitarrista, e Franco Vito Gaiezza organista e docente dell’Istituto Toscanini  da anni impegnato in una costante attività di sensibilizzazione dell’opinione pubblica per il recupero degli organi siciliani. Verranno  eseguite musiche di Bach, Bruhns, Giuliani, Liszt e Phibes. Ingresso libero. Le donazioni potranno essere effettuate direttamente presso la Chiesa del Purgatorio o tramite l’Ass. Schweitzer.
In occasione del Concerto verrà presentato un importante progetto artistico  a cura  dell’Istituto Toscanini e in collaborazione  con il Comune di Menfi,  su iniziativa del M° Franco Vito Gaiezza e di Don Giuseppe Colli nell’ambito delle attività extraliturgiche della Chiesa del Purgatorio, per l’avvio di un “Laboratorio di Voci Bianche” (dagli 8 agli 11 anni) a Menfi. Il progetto  si pone la finalità della preparazione propedeutica al canto in generale e della valorizzazione dei giovanissimi talenti del territorio che saranno selezionati per far parte del Coro di voci bianche del Toscanini per la realizzazione della “Liturgia dei Bambini”, composizione originale del M° Anton Phibes per voci bianche, pianoforte, violoncello, solisti ed organo (sinth). 
 La “Liturgia” è dedicata ai bambini vittime delle guerre e a tutte le vittime cadute per mano mafiosa,  e  sarà eseguita in prima assoluta nel mese di Novembre, in occasione della giornata nazionale dell’infanzia, in diverse sedi del territorio (Agrigento, Ribera, Menfi, Sciacca) e in memoria dei bambini profughi morti nel Mediterraneo.
Le selezioni delle voci per il laboratorio a Menfi avranno luogo il 3 settembre 2016 presso i locali della Chiesa del Purgatorio di Menfi. Il laboratorio è un’iniziativa offerta gratuitamente  alla cittadinanza di Menfi dall’Istituto Toscanini grazie alla pregevole disponibilità dei  docenti partecipanti.
I docenti coinvolti  nel progetto che collaboreranno con il  M° Franco Vito Gaiezza sono: la Prof. Grazia Maria Russo, docente di esercitazioni corali del Toscanini e direttrice del coro; il Prof. Giuseppe Garra, docente di Canto al Toscanini, e supervisore per l’igiene vocale; il Prof. Mauro Cottone docente a Menfi, assistente alla selezione delle voci, nell’ambito delle scuole ad indirizzo musicale del territorio menfitano; Vincenzo Alesi, allievo d’organo al Conservatorio di Trapani, e organista del Purgatorio, per la preparazione delle voci bianche in loco; il Prof. Ignazio Catanzaro coordinatore e preparatore della sezione coro della sede di Sciacca.
Altro imminente evento Toscanini in collaborazione con il Comune di Chiusa Sclafani , l’Ass. Schwitzer  ed Edizioni Musicali  Momenti di Ribera, Sabato 20 Agosto alle ore 21,00  presso la Chiesa San Sebastiano di Chiusa Sclafani “Cantibus Organi- Viaggio alla riscoperta di antichi e monumentali organi a canne siciliani”, concerto dell’organista M° Franco Vito Gaiezza con la straordinaria partecipazione del M° Giuseppe Liberto, direttore emerito della cappella pontificia Sistina di Roma. Organo La Valle (1637 ca) restaurato dalla Bottega organaria Giuliano Colletti. Musiche tratte dalla letteratura organistica dal 1300 al 1800. Ingresso libero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here