Montallegro: Si dimette il vicesindaco Dimora

236

Fulmine a ciel sereno al Comune di Montallegro. Si dimette dalla carica di vicesindaco Pietro Dimora dell’esecutivo che fa capo al sindaco Pietro Baglio. Nella lettera presentata in segreteria, l’assessore ai Beni Culturali e alle Attività Produttive fa riferimento ad alcune scelte politiche ed amministrative fatte dall’amministrazione comunale e non condivise dal consigliere comunale che resta in seno al civico consesso e che ricopre pure la carica di presidente dell’Unione dei Comuni Bovo Marina, Torre Salsa, Eraclea Minoa.
Il sindaco Baglio si è detto sorpreso della decisione del vicesindaco, precisando che in 4 anni e mezzo di legislatura già svolta tutte le decisioni sono state prese all’unanimità, dalla discarica “Matarana” alla raccolta dei rifiuti urbani, all’impianto di illuminazione, al museo etnoantropologico e a tanti progetti in itinere. A circa 10 mesi dal rinnovo del consiglio comunale, c’è da capire quale sarà la posizione in consiglio di Pietro Dimora. Sta di fatto che i consiglieri della minoranza Giovanni Cirillo, Paolo Tuttolomondo, Gianfranco Bonifacio e Giovanni Angelo Panarisi, con una lettera, hanno messo le mani avanti, sostenendo che “prendono atto e affermano che continueranno a svolgere la stessa azione politica amministrativa percorsa in questi anni e che il gruppo di minoranza non subirà nessuna modifica dei suoi componenti, valutando passo dopo passo le proposte presentate in consiglio e votando solo quelle indirizzate verso gli interessi dei nostri concittadini”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here