Ribera: Protesta del sindaco Pace per i rifiuti da trasferire a Catania

984

Alla luce della seria problematica sui rifiuti che investe i Comuni dell’isola appare doveroso mettere a conoscenza la popolazione su quanto sta avvenendo a livello Ragionale.
Nelle ultime ore il Presidente Crocetta ha commesso “l’ennesima Crocettata” difatti alcuni comuni della Sicilia sono stati autorizzati a poter scaricare i rifiuti nella discarica, a noi vicina, di Siculiana, mentre il Comune di Ribera assieme ad altri comuni viciniori a Siculiana devono continuare a proseguire i viaggi della speranza verso la discarica di Catania.
“E’ alquanto inaccettabile tutto ciò – afferma il Sindaco Carmelo Pace – appunto per questo i 17 Sindaci, appartenenti alla SOGEIR, critichiamo fortemente tale azione e ci autoconvochiamo giovedì 11 c.m. presso l’Assessorato di riferimento”.
“Alla luce di quanto espresso è necessario sottolineare che, quanto accaduto nella seduta del Consiglio Comunale di giorno 29 luglio c.a., è del tutto attendibile in quanto, in questo preciso momento e soprattutto con il susseguirsi di numerose ordinanze da parte della Regione Siciliana, nessun Comune è in condizione di quantificare i costi se non a consuntivo, difatti ha avuto ragione il Segretario Generale a recepire le istanze dell’Amministrazione Comunale e soprattutto della maggioranza consiliare a ritenere inapplicabile l’aumento della TARI ai nostri cittadini”.
“Mi auguro che anche fra i banchi diversi da quelli della maggioranza -conclude lo stesso – finalmente possa prevalere il buonsenso e che non ci si limiti a sterili e inutili polemiche frutto solo di rancore personale”.

Ufficio di Gabinetto del Sindaco
Comune di Ribera

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here