Ribera: I consiglieri della minoranza “Il consiglio deve respingere l’aumento della Tari”

300

L’amministrazione Pace continua a nascondersi dietro i Dirigenti comunali.
Per colpa del Sindaco e della Giunta e dei loro mancati controlli, delle sanzioni da loro non applicate alla SOGEIR, della loro incompetenza e superficialità, la tassa sulla spazzatura continua a essere sempre più salata e insopportabile.
Altre 290.000,00 euro sulle spalle e sulle tasche dei Riberesi, e la spazzatura rimane per le strade di Ribera.
Il Sindaco e la Giunta comunale non hanno il coraggio di ammettere che non sanno amministrare e continuano a prendere in giro i Riberesi giocando allo scarica barile in Consiglio Comunale.
Se tutto dipendesse dai Dirigenti, sia l’attività amministrativa che anche l’aumento continuo delle tasse, i nostri concittadini dovrebbero giustamente pensare che Sindaco, Giunta e Consiglio Comunale siamo inutili spettatori e quindi dovremmo dimetterci tutti.
Così almeno il Comune risparmierebbe la spesa delle indennità del Sindaco, della Giunta, del Presidente del Consiglio e i gettoni di presenza dei Consiglieri Comunali.
Siamo veramente indignati.
IL CONSIGLIO COMUNALE DI QUESTA SERA DEVE RESPINGERE L’AUMENTO DELLA TARI

Ribera 28 Luglio 2016
I CONSIGLIERI COMUNALI
Emanuele Li Voti
Claudia Lupo
Margherita Farruggia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here