Ribera: Martedì all’Ars si cerca la copertura finanziaria di 3 milioni di euro per i consorzi di bonifica

522

Marterdì mattina in Commissione Bilancio e Finanze, e successivamente all’Ars, i deputati regionali Cimino, Panepinto e Cascio cercheranno di fare approvare un emendamento di tre milioni di euro, a firma di Cimino, con il quale si dovrà trovare la copertura finanziaria per i consorzi di bonifica siciliani che destineranno tali somme a fronte del pagamento dei consumi dell’acqua ad uso irrigazione dovuti dagli agricoltori e relativamente alle annate 2012-2014.
Mercoledì scorso la prima seduta in Commissione Bilancio è andata a vuoto perchè non si è trovato l’accordo unanime sulle somme di denaro destinare a coprire il buco dei mancati pagamenti. Per martedì mattina, alle 10,30, a Palermo è stata riconvocata la stessa commissione dei parlamentari con l’impegno di trovare un accordo unanime e improrogabile perché la stagione irrigua è ancora in corso e decine di migliaia di agricoltori hanno bisogno dell’acqua degli invasi per salvare produzione e piante.

C’è la speranza che la copertura finanziaria della Regione Siciliana a favore dei consorzi di bonifica venga esitata già marterdì in Commissione Bilancio e che al più presto l’emendamento vada in aula all’Assemblea Regionale Siciliana per la definitiva approvazione. Lo stesso presidente dell’Ars Ardizzone ha dichiarato nei giorni scorsi che l’iter può essere velocizzato per venire incontro alle esigenze delle aziende agricole. Si parla della somma di circa tre milioni e mezzo di euro che, appena individuati, consentiranno al consorzio di bonifica 3 Agrigento e a tutte le altre strutture consortili siciliane di potere continuare a vivere. Sono stati imposti agli agricoltori ruoli consortili più che raddoppiati rispetto alla stagione precedente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here