Sport Calcio : Ritorna l’asd Ribera 1954 in fusione con il Cianciana

1789

Torna, dopo alcuni anni di stasi, l’asd Ribera 1954 i cui dirigenti hanno realizzato una fusione sportiva con il Cianciana che abbandona così il campionato di prima categoria. Cresce così il calcio riberese che avrà due squadre impegnate in differenti campionati: l’Atletico Ribera in promozione e ora il Ribera 1954 in prima categoria.
L’operazione di recupero della nuova squadra calcistica è stata effettuata da Piero Salvaggio e Giovanni Liotta, con la collaborazione di Giuseppe Riggi, talent scout locale, che è stato nominato vicepresidente onorario. Si tratta quasi di una fusione tra il Cianciana dell’ex presidente Massimo D’Angelo e il Ribera calcio in quanto dirigenti, tecnici e giocatori delle due cittadine troveranno posto nella nuova squadra e nella società appena costituita.
Si sta lavorando alla nuova squadra nella quale troveranno posto Bahou e Cimino provenienti dalla compagine ciancianese. L’allenatore del Ribera 1954 sarà il tecnico del Cianciana Raimondo Salemi che ha un’ottima esperienza, avendo vinto diversi campionati e sfiorando l’anno scorso la promozione. Il fiore all’occhiello della squadra sarà il bomber Giaretti, l’anno scorso in forza all’Atletico Ribera, già capocannoniere della compagine diretta dal presidente Pasqualino Borsellino.
Da Cianciana dovrebbe arrivare pure Calma e qualche altro atleta con cui sono state attivate delle trattative. L’asd Ribera 1954 potrà contare pure su un gruppo di giovani come Tramuta, Altomare, Soldano, Cortese e diversi under come Giallombardo, Carbone, D’Anna e Aquilina. Pare che il Cianciana dovrebbe ripartire dalla terza categoria.
L’unico problema calcistico della città di Ribera sarà ora quello di una adeguata sistemazione dello stadio comunale “Nino Novara” che sarà impegnato domenica dopo domenica.