Cattolica Eraclea: Oggi giornata del Rifugiato

237
Would-be immigrants walk after arriving at the port of Motril, southern Spain, August 19, 2009. Some 73 would-be immigrants, including four babies, were intercepted off the southern Spanish coast as their fishing boat was heading to European soil from Africa, authorities said. REUTERS/Pepe Marin (SPAIN SOCIETY)

Lo Sprar del Comune di Cattolica Eraclea ha organizzato per oggi la giornata mondiale del rifugiato, in occasione della manifestazione che si svolge in ogni località del globo, specie dove si registra maggiormente il problema irrisolto degli immigrati. Si tratta di una serata cattolicese che prevede due appuntamenti nel centro storico.
Presso la biblioteca comunale in via Collegio, alle ore 19, nella struttura culturale intitolata a Giacomo Spoto, sarà inaugurata una interessante mostra fotografiche con immagini inedite che mostrano i viaggi della speranza di migliaia extracomunitari che dal Nord Africa arrivano in Sicilia e nel sud della penisola. Il tema sarà quello dell’accoglienza, specie in una cittadina come Cattolica Eraclea dove la chiesa, le associazioni di volontariato e la civica amministrazione si sono mobilitate per accogliere i profughi e rifugiati politici.
A Cattolica Eraclea funziona da qualche anno una struttura sociale per l’accoglienza dove sono assistiti dalla cooperativa “Omnia” di Favara un nutrito gruppo di extracomunitari, soprattutto originari dell’Africa. Anche la Pro Loco di Cattolica Eraclea è scesa in campo per degli interventi.
All’interno della villetta comunale, dedicata alle vittime innocenti della mafia, alle ore 20,45 verrà proiettato per la libera fruizione il film di Gianfranco Rosi dal titolo “Fuocoammare” che ha ottenuto l’Orso d’Oro al Festival Internazionale di Berlino. E’ prevista una massiccia partecipazione di cittadini che in questi anni si sono mobilitati parecchio per l’accoglienza.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO