Ribera: Incendio nel bosco di Monte Sara, un grave disastro ambientale

7335

Un incendio di vaste proporzioni ha investito intorno alle 16 di oggi il bosco di Monte Sara, situato in territorio di Ribera, a pochi chilometri dal centro abitato di Cattollica Eraclea, sulla sponda destra del fiume Platani. Le fiamme, altissime, hanno provocato una colonna di fumo nero ben visibile anche a chilometri di distanza. Tanto è vero che ci hanno telefonato per segnalarci l’evento numerosi cittadini del comprensorio di Ribera, da Sciacca a Caltabellotta, da Bivona a Santo Stefano Quisquina, da Cattolica Eraclea a Montallegro.
L’incendio si è sviluppato sul lato orientale del versante dell’area boscata, quella che guarda l’abitato di Cattolica Eraclea, nel bosco di pini, cipressi ed eucaliptus dove per tutto il pomeriggio sono stati all’opera, tra fumo e fiamme, le squadre antincendio 7-8-9 e 10 del distaccamento di Ribera, mentre dall’alto due canadair hanno fatto lo spola con il mare di Eraclea Minoa per rifornirsi di acqua salata che è stata riversata a fiumi proprio sulla nube di fumo che il vento ha portato sull’abitato di Cattolica Eraclea, Montallegro e Siculiana.

Monte Sara le fiamme viste dalle Terme di Sciacca
Allo stato attuale, mentre fumo e fiamme avanzano, nonostante i potenti getti d’acqua, è prematuro poter fare il bilancio dei danni arrecati al bosco e alla montagna sul cui cocuzzolo c’è una torretta di avvistamento antincendio dai cui operatori certamente è partito l’allarme. Difficile ora poter ipotizzare le cause dell’incendio, se naturali o dolose. Al comando del Corpo Forestale di Ribera ci hanno detto che, in attesa dello spegnimento delle fiamme e della perimetrazione dell’area, si tratterebbe di un disastro naturale, il più grave avvenuto negli ultimi decenni.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO