Alessandria della Rocca, fiaccolata per vittime di Nizza

2981

Stasera fiaccolata di solidarietà per le vittime innocenti di Drap e Nizza con cui Alessandria è gemellata dal 2015. Amministrazione comunale, chiesa, associazioni, cittadini parteciperanno al corteo che prenderà il via alle 20,30 dalla chiesa madre e, attraverso via Roma, si concluderà davanti alla chiesa del Carmine. Il sindaco Frisco ha inviato una lettera al sindaco francese Robert Nardelli con la quale esprime dolore e cordoglio per le vittime dell’atto terroristico e conferma il viaggio in Francia, dal 20 al 27 luglio prossimo, della delegazione alessandrina con sindaco, comitato cittadino e corale per la seconda parte del gemellaggio, iniziato nell’agosto del 2015, con il progetto “Generazioni a confronto per il futuro dell’Europa”.

gemellaggio con Drap 2015

Alessandria della Rocca: Le ragioni del gemellaggio con Drap

Lo scorso anno, nel mese di Agosto, ad Alessandria della Rocca, è stato sottoscritto il protocollo di gemellaggio tra il Comune di Drap e la nostra cittadina, alla presenza dei Sindaci delle due comunità, dei componenti del Comitato di Gemellaggio di Drap, quello di Alessandria della Rocca, che mi onoro di presiedere, e di una delegazione di cittadini drappesi.

E’ con grande piacere che abbiamo assistito alla nascita di un rapporto di conoscenza e di amicizia che si è andato rafforzando nel tempo e che si rafforzerà ulteriormente in occasione dell’incontro che , nei giorni dal 20 al 27 luglio prossimi, vedrà una delegazione alessandrina, guidata dal Sindaco Frisco, composta da membri del Comitato alessandrino di gemellaggio, da un gruppo di giovani e dalla Corale Polifonica “ Cantores Dei “, recarsi a Drap per suggellare questo rapporto tra le due cittadine nell’intento comune di consolidare anche il concetto di Europa Unita.

Il progetto, approvato e finanziato a parziale copertura delle spese dalla Unione Europea, dalle tematiche molto interessanti: “ Generazioni a confronto per il futuro dell’Europa”, si svolgerà durante questo soggiorno.

Alessandria logo gemellaggio

Si inizierà con un Meeting conoscitivo e di benvenuto; si procederà, nei giorni a seguire, con la presentazione del progetto, del Trattato di Schengen e dei vantaggi che ne scaturiscono grazie all’applicazione delle politiche integrate dell’Unione Europea; si realizzeranno interviste multimediali; si parlerà dell’evoluzione dei mercati europei; è previsto un incontro con i Dirigenti della Camera di Commercio Italiana a Nizza, nell’ottica della nascita e dello sviluppo di rapporti economici tra le due comunità.
Il Progetto prevede, inoltre, altri momenti importanti quali la conoscenza del territorio circostante la città di Drap, con le sue tradizioni storiche, sportive e gastronomiche, i concerti di musica corale che vedranno coinvolte le corali “Cantores Dei“ e “La Rockale“ nonché il Gruppo de “La Parpaiola“, e, a conclusione, il dibattito sul futuro dell’Europa “Generazioni a confronto“ dove i protagonisti saranno i giovani dei due comuni che metteranno in evidenza l’importanza e le ripercussioni positive che ha avuto il trattato di Schengen sui mercati europei favorendo la loro evoluzione, e sulla importanza delle nuove tecnologie per fare emergere i mercati europei a livello internazionale; contemporaneamente i “meno giovani“ evidenzieranno quanto sia importante puntare sui giovani per avere una Europa più integrata, più unita, più liberale e sempre in crescita.

E’ nostra speranza che questo gemellaggio possa trasmettere il pensiero di un futuro dell’Europa dove siamo tutti uguali e nessun Paese è superiore ad un altro, nessuna razza è superiore ad un’altra perché l’Europa del domani è una sola: una Europa Unita.
I componenti della delegazione alessandrina saranno ospitati presso alcune famiglie di Drap, interpretando in pieno lo spirito del gemellaggio.
E’ emozionante percepire la gioia nell’attesa del nostro incontro. Alla Presidente del Comitato Drappese, l’instancabile e generosa Charlotte Boscher, a tutto il comitato, al Sindaco, ai Consiglieri, alle famiglie va il nostro profondo ringraziamento per la disponibilità, l’affettuosità e l’amicizia con cui si stanno predisponendo ad accoglierci.

Penso che vivremo giornate indimenticabili che lasceranno un segno e saranno i semi per profondi rapporti culturali, di stima, amicizia e tutto ciò che da un sano rapporto di fratellanza può scaturire.

Alessandria Gecofe Anna Maria Ligammari
Presidente del Comitato di Gemellaggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here