Sport Montallegro: Tommaso Ferraro è campione d’Italia di scherma per non vedenti

681

Prestigioso titolo di campione d’Italia di scherma per non vedenti conquistato a Roma dal montallegrese Tommaso Ferraro che alla settima partecipazione alla competizione nazionale ha centrato il gradino più alto del podio nella specialità della spada. Il giovane ha battuto in finale il compagno di squadra Antonio Carnazza, che appartiene alla stessa società siciliana Conad Scherma Modica, con il risultato di 10-9. Una sfida tutta in famiglia per i due atleti isolani che sono allenati dallo stesso preparatore, il modicano Giancarlo Puglisi.
Tommaso Ferraro, medaglia d’oro, è arrivato primo, seguito da Carnazza e poi, nell’ordine, da Petrucci, Ballini, Malerba, Innocenti, Rizzi, Palumbo e Realdini, in gara a Roma e arrivati da tutte le regioni della penisola. Nei quarti di finale ha battuto Malerba per 10-7, un altro siciliano residente a Firenze, nelle semifinali ha superato Petrucci di Bologna per 10-8 e in finale per 10-9 ha avuto ragione del suo compagno di squadra.
“Un grande soddisfazione essere il campione d’Italia dopo tanti anni di allenamenti e di sacrifici continui – ci dice al telefono Tommaso Ferraro da Ragusa dove è impegnato professionalmente come centralinista nel Corpo Forestale Ibleo – al settimo anno di partecipazione al torneo nazionale ho centrato l’obiettivo. Negli anni passato il migliore piazzamento era stato nel 2012 il terzo posto finale con la medaglia di bronzo. Continuerò a lavorare sodo perché considero il titolo un punto di partenza”.
Ferraro, che ha 35 anni, che vive a Ragusa e che si allena due volte la settimana a Modica dove alcuni amici inseparabili lo accompagnano due volte la settimana, ha il diploma di fisioterapista, pratica la scherma da oltre dieci anni e torna periodicamente a Montallegro dove vivono i genitori, un fratello e una sorella. La notizia ha portato entusiasmo e soddisfazione a Montallegro tanto che il sindaco Pietro Baglio, non appena il giovane tornerà in paese, lo riceverà al palazzo comunale e gli consegnerà una pergamena di benemerenza.

Ferraro Tommaso scherma 1

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO