Cattolica Eraclea: Gli alunni di scuola media donano alberi di ulivi al decoro della città

496

L’idea è stata quella di dare maggiore decoro alla città e occasione migliore non poteva essere che quella di donare alberi di ulivo da piantumare nelle piazze. Artefici della singolare iniziativa sono stati gli alunni della classe 1^ A dell’istituto comprensivo “Ezio Contino” i quali, su un’idea didattica della professoressa Lina Francaviglia, hanno acquistato, con i propri risparmi e con i contributi finanziari delle famiglie dei ragazzi e dei docenti Francaviglia, Fucale, Spagnolo e Gurreri, quattro grandi alberi di ulivo presso i Vivai “Natura Verde” di Ribera di Ezio Tavormina e li hanno messo a dimora nella piazza davanti la chiesa di Sant’Antonio Abate dove un tempo c’erano le palme distrutte dal punteruolo rosso. Sono stati scelti gli ulivi come segno di fratellanza e di pace.

cattolica 1
La ditta edile locale Bongiorno ha fornito gratuitamente mezzi meccanici e manodopera per piantare gli alberi di ulivo della varietà “biancolilla”. Attorno agli ulivi i ragazzini della classe con i berrettini dal motto “Rispettiamo l’ambiente e coloriamo di verde il paese” e padre Giuseppe Miliziano, fondatore e direttore della “Villa del Paradiso”, che ha benedetto piante, alunni ed insegnanti. Gli alunni hanno raccolto i soldi e, aiutati dalle offerte dei loro docenti e delle famiglie, hanno subito pagato, offrendo un esempio e un progetto che potrebbero essere imitati da altri alunni, associazioni onlus e cittadini comuni per il decoro e il rispetto del bene pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here