Santo Stefano Quisquina: ben 11 semafori rallentano il traffico veicolare sulla Agrigento-Palermo

3821

Sono ben 11 oggi i semafori a rallentare notevolmente il traffico veicolare sulla strada statale Agrigento-Palermo, la 189, che è interessata in territorio palermitano da lavori di rifacimento dell’arteria. Interprete dei disagi e del malumore di migliaia di cittadini costretti quotidianamente transitare sulla strada è stato il consiglio dell’Unione dei Comuni “Platani-Quisquina-Magazzolo” che ha approvato un’apposita delibera con la quale vengono recepite le reiterate lamentele degli automobilisti che percorrono l’arteria Lercara Friddi-Palermo, a causa dei lavori di ammodernamento.
Il presidente dell’Unione dei Comuni Francesco Cacciatore, che è anche sindaco di Santo Stefano Quisquina, e il presidente del consiglio Adriano Pitanza, hanno annunciato di avere inviato la deliberazione al ministro Del Rio, al dirigente regionale dell’Anas ing. Tondi e a tutte le istituzioni presenti sul territorio. In sostanza, i viaggiatori di tutti i centri agrigentini, sia con auto private che con automezzi pubblici, che vanno da Agrigento verso Palermo e viceversa, subiscono pesanti ritardi che complessivamente assommano anche a più di 30 minuti, specie per i pullman che sono stati costretti ad anticipare l’orario di partenza per essere puntuali all’arrivo dato che si tratta in genere di lavoratori pendolari.
Gli amministratori e i viaggiatori sostengono che 11 semafori rendono il viaggio un’avventura per cui si rende necessario individuare soluzioni diverse come bretelle provvisorie e rotatorie stradali per evitare che un’opera pubblica tanto importante si trasformi in un danno per le popolazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here