Montallegro: Gli infioratori hanno partecipato ad “Infioritalia” di Noto

930

Grazie all’invito dell’associazione nazionale “Infioritalia”, Montallegro ha partecipato, con una rappresentanza dei suoi infioratori, al VI congresso internazionale delle arti effimere che si è tenuto a Noto e che aveva per tema “Tradizioni, miti e leggende”. Maria Albano, Vito Scalia, Giuseppina Piazza, Gino Canzoneri, Rosanna Zambito, Cinzia La Mattina e Antonina Ingraudo hanno lavorato per 24 ore ad un tappeto floreale di circa 12 metri quadri, collaborando con l’associazione laziale di Genazzano (Roma) che ha realizzato l’opera artistica della “Madonna con il Bambino”.
E’ intensa l’attività dell’associazione culturale “Infiorata di Montallegro” perché una delegazione venerdì partirà alla volta di Candela, in provincia di Foggia, dove andrà a comporre per sabato e domenica prossima un tappeto floreale di 15 metri quadri che raffigurerà una Madonnina, in una composizione a tema libero. Nemmeno il tempo di riposarsi ed ecco che gli infioratori prepareranno la loro XIV infiorata, con un tappeto di 54 metri quadri, sulla piazza Giovanni Paolo II di Montallegro, per sabato e domenica 28 e 29 maggio, in omaggio alla festa religiosa del Corpus Domini e con il tema “L’Anno della Misericordia”. Il 10, 11 e 12 giugno, l’associazione sarà presente a Pietra Ligure, in provincia di Savona, dove sarà realizzato un tappeto di 24 metri quadri, su disegno di Ignazio Marrella, dal tema “Note in musica”.