Caltabellotta: Il Gac realizza una importante opera di risanamento ambientale nella pineta

961

Il gruppo attivo caltabellottese (gac), nato nel 2012, ha realizzato con l’opera di una manciata di volontari un risanamento ambientale all’interno della pineta comunale che, chiamandola “Urban Art Zone”, era abbandonata da anni e che era diventata uno dei luoghi più degradati del paese. L’anno scorso è stata realizzata la bonifica dell’area, “pineta-uaz”, con la rimozione di 170 metri cubi di rifiuti. Nei giorni scorsi, con i contributi volontari e con l’offerta delle magliette con scritta “CaltaBELLOttesi”, grazie anche ad un concorso fotografico, il Gac ha provveduto al rinnovo dell’impianto elettrico, alla creazione di cestini e panchine con materiale riciclato (europallet e barili di gasolio), alla riparazione del muro di sostegno con pensilina, a fianco della casa di riposo, alla riqualificazione dei servizi igienici sterilizzati e pitturati e al rinnovo di una Volkswagen del 1963.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO