Sport Ribera : Memorial Parisi-Corso con 700 minicalciatori e 50 squadre

556

Saranno circa 700 minicalciatori e ben 50 squadre che, sabato e domenica prossima, prenderanno parte sui campetti del “Camemi” alla terza edizione del Memorial di calcio “Fofò Parisi-Tonino Corso” organizzato dall’associazione sportiva “Libertas” in collaborazione con l’amministrazione comunale. Si tratta di una manifestazione sportiva, che ha il sapore didattico, dedicata a due giovani personaggi del calcio locale, scomparsi in maniera prematura. Sono Fofò Parisi, indimenticabile talent scout, e Tonino Corso, puntiglioso educatore, ambedue riberesi, i quali hanno avviato al calcio centinaia di ragazzini.
La manifestazione è stata presentata ieri mattina al palazzo comunale dall’assessore Cristina Cortese, dal consigliere comunale Paolo Caternicchia, alla presenza dei familiari dei due giovani scomparsi, dei consiglieri Li Voti e Angileri e di Vincenzo Montalbano e Amabile Bonafede che, con Liborio Zito, hanno organizzato il torneo calcistico che vedrà sabato l’arrivo a Ribera dei ragazzini, tra i 5 e gli 11 anni, che, suddivisi in cinque categorie, sono provenienti da tutte le province siciliane.
L’organizzazione ha invitato, e venerdì pomeriggio saranno a Ribera, due personaggi del passato calcistico locale risalente all’inizio degli anni ’70 : Ennio Succi, 84 anni, livornese, allenatore del Ribera tra il 1970 e il 1980, e Roberto Aliboni, di Massa Carrara, già portiere del Ribera, della nazionale dilettanti e in serie A con la maglia del Brescia. Sono sati invitati a prendere parte, come ospiti, al Memorial una trentina di vecchie glorie calcistiche che hanno fatto la storia del Ribera Calcio, tra cui gli ex giocatori Totò Vullo, Pasquale Borsellino, Vincenzo Italiano, Vincenzo Montalbano e Roberto Aliboni, tra i più fortunati perché hanno raggiunto il successo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here