Bivona: Prevenzione cardiovascolare a scuola con il Prof. Giovanni Ruvolo tra i banchi

1545

Lezione “A scuola di cuore” con gli alunni del terzo anno della scuola secondaria di I Grado di Bivona per un’iniziativa promossa grazie alla proficua collaborazione tra  il dirigente scolastico Dott.ssa Maria Rosaria Provenzano, l’istruttore salvamento Academy Paolo Sinatra e l’associazione Onlus “A Cuore Aperto” presieduta dal Professor Giovanni Ruvolo nell’ambito del Progetto “SCOPRIAMO L’ANEURISMA DELL’AORTA ASCENDENTE” . Le malattie cardiovascolari rappresentano ancora oggi la principale causa di morte del nostro Paese e sono una fonte importante di disabilità che pesano in misura consistente sulla qualità di vita delle persone, oltre che sulla spesa nazionale sanitaria. L’enorme diffusione di tali patologie si spiega con la sempre maggiore diffusione di stili di vita sbagliati. Peso, alimentazione, scarsa attività fisica e fumo sono tra i fattori che incidono maggiormente sulla qualità della vita e quindi sul benessere e la salute.
Da qui l‘importanza della prevenzione, che, oltre a un sano e corretto stile di vita, richiede di sottoporsi a periodiche visite dal medico. Si è dato il via, aggiunge il Dirigente Scolastico dott.ssa Maria Rosaria Provenzano, “ad una iniziativa nata da una stretta collaborazione tra scuola, enti locali ed associazioni che ha messo in luce una strategia, nata già lo scorso anno con il progetto sana alimentazione, per promuovere la salute come bene collettivo in cui l’alunno ha un ruolo attivo e responsabile e continua oggi con questa meravigliosa giornata di prevenzione”.
Anche il comune di Bivona con il Sindaco on. Giovanni Panepinto ha aderito alla manifestazione.
Il Professor Giovanni Ruvolo con la sua equipe di cardiologi e di personale volontario
dell’ associazione dalle 8 alle 13 parlerà sulla prevenzione cardiovascolare. Gli alunni si sottoporranno alla visita, gratuita, di Ecocardiogramma Color Doppler. A metà giornata, dopo il saluto delle autorità l’Istruttore Paolo Sinatra parlerà sulla sensibilizzazione al “primo soccorso” con l’ausilio di manichini-simulatori i ragazzi saranno dunque messi nelle condizioni di provare di persona le manovre di primo soccorso.
Questo progetto riferisce l’istruttore Paolo Sinatra “essendo mirato alla modifica di atteggiamenti e all’assunzione di comportamenti corretti, vuole mostrare anche l’importanza del defibrillatore e le tecniche di primo soccorso per intervenire con successo nelle situazioni di emergenza il mio auspicio è quello che, grazie alla presenza del Professore Giovanni Ruvolo e dell’Associazione Onlus “A Cuore Aperto”, questa iniziativa sia un punto di partenza e che questa bellissima iniziativa si allarghi alle altre scuole presente sul territorio di Bivona”.