Ribera: L’on. Faraone all’istituto musicale Toscanini

879

Sarà a Ribera per disegnare il futuro prossimo del conservatorio musicale “Arturo Toscanini” il sottosegretario di Stato on. Faraone. Lo hanno reso contemporaneamente la direttrice dell’istituto di via Roma e il sindaco Carmelo Pace.
Oggi, alle ore 15,30 sarà ricevuto dalle autorità istituzionali presso la sala dei sindaci del palazzo di città il sottosegretario di Stato al ministero dell’Istruzione Università e Ricerca. Subito dopo presso l’Auditorium dell’istituto superiore di studi musicali “Toscanini” di Ribera si terrà una conferenza stampa alla presenza del presidente dell’Istituto dott. Giuseppe Tortorici e del direttore dell’istituto prof.ssa Mariangela Longo, artefici di una battaglia per la sopravvivenza del conservatorio che avanti a marce forzate dall’inizio dell’anno scolastico.
Alla riunione parteciperanno il prefetto di Agrigento Diomede, il senatore Bocchino, presidente della 7^ commissione cultura, diversi deputati e senatori della Repubblica, onorevoli della Regione Siciliana, il sindaco di Ribera Pace, diversi sindaci agrigentini, tutti interessati al mantenimento dell’istituto che ha ben 25 anni di vita.
“Lo scopo della visita del sottosegretario di Stato – ci dice la professoressa Longo – sarà quello di fare il punto della situazione che riguarda la statalizzazione non solo della nostra scuola, ma anche quella delle altre 18 istituzioni nazionali, in diverse regioni, che aspettano il provvedimento legislativo che dia certezze finanziarie alla sopravvivenza e al mantenimento degli istituti musicali pareggiati che sono stati alle dipendenze economiche delle ex Province regionali, oggi soppresse. Si parlerà anche della situazione didattica e della produzione dell’istituto i cui studenti sono stati impegnati in questi mesi in tante attività musicali esterne”.
A conclusione degli interventi, è previsto un momento musicale con la partecipazione di alcuni giovani studenti “virtuosi “dell’istituto “Toscanini”.

Faraone Davide

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here