San Biagio Platani : la città ha ricordato tre partigiani

673

La sezione dell’Anpi di Agrigento, il Comune e il Centro Italiano Femminile di San Biagio Platani hanno ricordato ieri tre partigiani sambiagesi nel corso del convegno dal titolo “Senza memoria non c’è futuro”. La città ha ricordato i suoi eroici partigiani: Salvatore Castellana, Giuseppe Catalano e Gerlando Maniscalco che hanno combattuto, durante il secondo conflitto mondiale, con le brigate partigiane per liberare le città del Nord Italia dai nazisti.
La manifestazione ha fatto registrare i saluti di Stefano Amella, coordinatore zonale dell’Anpi, del sindaco Santo Sabella, gli interventi di Angelo Lauricella, presidente provinciale dell’Anpi, di Mimmo Testasecca, avvocato, e di Eugenio Giannone, storico e ricercatore. Sono stati letti i profili biografici dei partigiani: Gerlando Maniscalco da Gaspare Lo Rosa, Salvatore Castellana da Maria Castellana e Giuseppe Catalano da Carmelo Alba. Il Cif di San Biagio Platani ha curato la raccolta di scritti, racconti e lettere di partigiani e di eroi della Resistenza. Le musiche e i canti sono stati realizzati dai Ragazzi del Platani.
Gerlando Maniscalco, nato nel 1922 morto del 2008, bracciante e sindacalista, ha operato in Toscana con la XI brigata Patrioti “Pippo”. Giuseppe Catalano, nato nel 1920 e deceduto nel 2010 in Belgio, contadino, ha operato nella formazione “Loss”, tra Piemonte e Lombardia. Salvatore Castellana, nato nel 1924 e morto nel 1981, carabiniere nel 1944 a Firenze, è stato comandante dei vigili urbani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here