Villafranca Sicula: Negativo il test della tubercolina per alunni, docenti e personale

1463

E’ risultato del tutto negativo il test contro la tubercolina a cui sono stati sottoposti a Villafranca Sicula, presso la scuola materna, una sessantina di persone tra bambini, docenti e personale ausiliario, a causa dei tre casi di positività alla tubercolosi, scoperti la settimana scorsa, su tre alunni che sono stati ricoverati immediatamente presso l’ospedale dei bambini “G. Di Cristina” di Palermo dove sono in cura.
Il test di Mantoux, ossia l’indagine conoscitiva, fatta effettuare dall’Asp di Agrigento, da un pneumologo, ha rilevato che nessuno nella scuola, in cui sono stati individuati i casi, risulta affetto da tbc, soprattutto dopo l’attenta indagine eseguita cinque giorni fa e resa pubblica dalle autorità sanitarie, grazie all’intervento dei referenti medici di Igiene Pubblica e di Epidemiologia del distretto sanitario di Ribera che hanno seguito quotidianamente la vicenda sanitaria.
“Si tratta di tirare veramente un grande sospiro di sollievo – ci dice al telefono il sindaco Mimmo Balsamo – non solo da parte della civica amministrazione, ma soprattutto della scuola e delle famiglie degli alunni dell’infanzia, tutti molto preoccupati. Il controllo odierno, che è stato fatto in stretta collaborazione tra Asp, scuola e civica amministrazione, toglie ogni dubbio. A scopo di prevenzione, come è previsto dal protocollo sanitario, l’Asp di Agrigento potrà effettuare tra due-tre mesi un eventuale ulteriore test scolastico per approfondire l’indagine, se si riterrà necessario”.
Gli alunni e i docenti da qualche giorno sono tornati a scuola regolarmente. In classe mancano i tre bambini che sono stati individuati come positivi e ricoverati in ospedale. La situazione è sotto controllo sanitario. Oggi le indagini sono tutte concentrate sulla famiglia e sui parenti dei tre bambini tra i quali pare sia stato individuato il “caso indice”, ossia l’untore, che avrebbe trasmesso il bacillo della tubercolosi. Una donna, una parente, è ricoverata presso un ospedale specializzato di Barcellona Pozzo di Gotto dove, giudicata positiva, si trova in cura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here