Calcio: Due agrigentine agli spareggi promozione. Ribera-Giuliana e Cianciana- 5 Torri

694

Due squadre agrigentine di calcio saranno impegnato domenica prossima, alle ore 16, negli spareggi del campionato di prima categoria ai fini della promozione nella serie superiore. Si tratta delle compagini dell’Atletico Ribera del presidente Borsellino e del Cianciana del presidente D’Angelo che giocheranno i play off ambedue in casa la prima contro il Giuliana e la seconda contro il 5 Torri.

Cianciana-contro-Atletico-FOTO-MINIO

D'Amico Giovanni Cianciana
Ambedue hanno la possibilità di potere superare il turno sia perché giocano tra le mura amiche, al “Nino Novara” e al “Giuseppe Setticasi”, con il favore della tifoseria e sia perché hanno due risultati a loro favore ossia sia la vittoria che il pareggio. Si tratta di un epilogo che ha visto per un intero campionato le due squadre coinvolte nella lotta per la vittoria finale del campionato.
Sia l’Atletico Ribera, che 15 giorni fa ha sbagliato un rigore al 90’ con il bomber Giaretti contro il Salemi, e sia il Cianciana, che ha perso clamorosamente domenica scorsa in casa al 91’ la partita della vita contro lo stesso Salemi, si mordono le mani perché con i punti della vittoria la promozione sarebbe stata matematica. Non sbaglia chi continua ad affermare che il pallone è rotondo.
L’Atletico Ribera dovrebbe domenica avere la squadra al completo perché rientrerebbero Surace, che verrà dalla Sardegna, il capitano Ceroni, Campanella e forse scenderanno in campo per tutta la partita sia Abbene che Argento, reduci da pesanti infortuni. Il Cianciana, invece, dovrà fare a meno di Greco Ferlisi, di Russo e di Virgadamo che sono i calciatori portanti della squadra biancoverde.

Argento Antonino (1)