Ribera: 40 studenti d’Europa a confronto sulla giovane imprenditoria

821

Sono ben 40 i giovani studenti europei che da ieri prendono parte a Ribera al progetto Erasmus Plus – VI meeting “Jeunes eco-entrapreneurs d’Europe”. Sono ospiti presso le famiglie e presso l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Crispi”, che diretto dalla dirigente Antonina Triolo, comprende liceo, tecnico e professionale.
I ragazzi saranno impegnati tutta la settimana in programmi di laboratorio, visite alle cantine sociali, visite di istruzione ad Agrigento e Palermo, esposizione dei prodotti delle imprese dei giovani europei e riunioni con i docenti. L’obiettivo principale del progetto, che va avanti da due anni e che si avvicina alla conclusione, è quello di formare gli studenti alla cittadinanza europea, all’imprenditorialità, per aprirli ad altre culture del vecchio continente.
Si tratta di 22 studenti italiani (Elyde Balistreri, Alessia Campo, Giovanni Cufalo, Federica Messina, Giada Maria Milioto, Gaetano Pulizzi, Stefan Mircea Cutean., Davide Di Leo, Alessandra Nocca, Annalisa Palermo, Stefania Palermo, Giuseppe Saitta, Ivan Triolo, Piera Azzurra Maria Bonafede, Alessia Scalia, Antonino Abbruzzo, Alessia Grimaldi, Carmela Noto, Rosario Noto, Riccardo Fanara, Francesca Giarratano, Federica Scorsone), di 6 belgi (Ophelie Robaeys, Morgane Filipiak, Lucille Ferreira, Antonio Buzzeiro, Edouard Scrite), di 4 rumeni (Rebecca Paula Szucs, Tania Loreana Gabor, Adina Deac Cretu, Gabriel Lucuta), di 4 spagnoli (Sofia Vico Castillo, Elisa Diez Navarro, Josè Antonio MOrales Moreno, Noelia Benitez Garrido), di 5 greci (Vasiliki Katsikali, Konstantina Dodekatou, Maria Stefanakou, Marianthi Konstantara, Christiana Maragkou).

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO