Ribera: i carabinieri di Sciacca arrestato due riberesi per detenzione e trasporto di cocaina

3767

Ieri pomeriggio, nel corso di un servizio di controllo del territorio, con particolare riferimento alla prevenzione dei crimini connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti sulla direttrice Palermo-Sciacca, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Sciacca hanno tratto in arresto in flagranza di reato i due cittadini riberesi TORTORICI Giuseppe, di anni 41 e MIRABILE Filippo, di anni 31, entrambi pregiudicati, con l’accusa di detenzione e trasporto illecito di sostanza stupefacente del tipo cocaina, nonché di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.
Il servizio di osservazione predisposto dai militari dell’Arma è stato effettuato sulla SS. 115 all’altezza del bivio San Bartolo, realizzando un’assidua vigilanza sugli autoveicoli provenienti da Palermo tramite la SS.624 “Fondovalle”. L’autovettura con i 2 uomini a bordo, alla vista dei carabinieri, inizialmente ha rallentato la marcia fino a fermarsi in corrispondenza del posto di controllo. Poi, avendo percepito che i carabinieri avevano compreso lo stato di agitazione dei due malviventi, questi, con manovra spericolata rilanciavano la corsa dell’autovettura rischiando concretamente di travolgere i militari. La manovra repentina e assolutamente pericolosa non distraeva l’attenzione dei militari che, dopo un breve inseguimento, riuscivano a bloccare l’autovettura arrestandone gli occupanti, dopo che questi avevano lanciato dal finestrino un involucro contenente 15 grammi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” corrispondente a circa 80 dosi.
Su disposizione del magistrato di turno della locale Procura della Repubblica, i due arrestati sono stati condotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.
droga cocaina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here