Calamonaci: Vincenzo Venezia entra nell’orchestra del Parco delle Madonie

909

E’ un giovane musicista promettente che, iscritto al primo anno del liceo musicale “Regina Margherita” di Palermo, è entrato a far parte dell’orchestra delle Madonie che è composta da 70 musicisti. Si chiama Vincenzo Venezia di Calamonaci, residente a Palermo, dove lavora il padre, di professione medico, 14 anni appena compiuti, il quale è specialista di percussioni ed oboe.
Nello scorso novembre è entrato a far parte del complesso bandistico “Alfonso Geraci” di Resuttano (Caltanissetta), paese di origine della madre. Ultimamente, assieme ad altri 4 studenti dall’avvenire roseo (Daniele Li Vecchi, Simone Miserendino, Salvatore Pantano e Damiano D’Anna), dopo una complessa audizione, è stato accolto nell’orchestra a fiati del Parco delle Madonie, diretta dal maestro Enzo Toscano.

Venezia Vincenzo 1
Per il giovane aspirante maestro calamonacese che, nativo di Ribera, diventa nisseno quando frequenta i corsi di preparazione della banda musicale “Alfonso Geraci” di Resuttano, diretta dal maestro Antonino La Mauro, si tratta di un importante riconoscimento che attesta il suo impegno e il suo talento musicale. Anche il padre Vincent aveva l’hobby delle percussioni e amava suonare la batteria. Il ragazzo partecipa ai concorsi e ha ottenuto il secondo posto con l’oboe al conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo. Il suo sogno nel cassetto è quello di diventare maestro di oboe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here